Salta al contenuto principale

Il saluto dell’Assessore allo Sport di Bormio a Gino Bussu

Pubblicato Domenica, 01/11/2020 - 20:57

Dopo vent’anni in Valtellina (sette a Livigno e tredici a Bormio), Gino Bussu torna nella sua amata Sardegna. A Bormio Gino si è fatto conoscere, apprezzare e ben volere da tutti per le sue doti professionali e umane. Sempre pronto e disponibile a dare una mano, a collaborare e a lavorare per il bene della Magnifica Terra, è stato spesso in prima linea nell’organizzare eventi e manifestazioni.
La sua passione per lo sport lo ha da subito fatto diventare parte attiva della vita sociale del paese; entrato ben presto nell’Unione Sportiva Bormiese, si è rivelato un vero trascinatore: nel corso degli anni ha ideato e proposto iniziative nuove (prime fra tutte la “1000 per 1000”), gare speciali, incontri sportivi che hanno avuto una notevole risonanza sociale.
Ma il suo impegno è andato ben oltre l'ambito sportivo: ha collaborato attivamente con l’ABC, la Proloco, Bormio Marketing, ecc.
Gino si è dimostrato un cittadino esemplare, attento e interessato a tutto quello che succedeva in paese, collaboratore e operatore instancabile.

Per ringraziarlo, l’Amministrazione comunale di Bormio, in collaborazione con le associazioni del territorio (USB, ABC, Proloco, Bormio Marketing) ha organizzato, sabato 31 ottobre presso il bar del Pentagono, un piccolo incontro conviviale, nel pieno rispetto delle normative sanitarie in vigore.
È stata questa l’occasione per ringraziare Gino per il grande impegno profuso a favore della Comunità e per consegnargli qualche piccolo riconoscimento e ricordo della Magnifica Terra.

In qualità di Assessore allo Sport, in questi anni, ho avuto l’occasione di frequentare e conoscere Gino; quando ho saputo della sua decisione di chiudere l’attività (presso il negozio di articoli sportivi “Mountain Running”) per tornare in Sardegna, oltre a un grande dispiacere ho avvertito un certo senso di colpa per non essere riuscito a sostenerlo con maggior convinzione nel raggiungere il suo obiettivo: vedere una Comunità unita (in cui i giovani sono parte attiva), interessata alle sorti del paese, operativa, capace di confrontarsi, di programmare, di fissare i propri obiettivi e di portarli avanti con coraggio, con decisione e in tempi non biblici.
Lo scorso anno aveva dato la sua disponibilità ad assumere la guida di Bormio Marketing, ma poi, verificate tutte le condizioni, aveva preferito rinunciare.

Il mio rammarico è ancora più grande perché sono convinto che Gino, nell’ultimo periodo, si sia arreso, abbia, per così dire, gettato la spugna e, deluso, abbia deciso di anticipare il rientro nella sua terra di origine (rientro da lui già preventivato al raggiungimento della pensione).
Quanto sostenuto da Gino era anche un obiettivo dell’Amministrazione comunale, ma purtroppo ci siamo, troppo spesso, scontrati con un grande disinteresse e una grande indifferenza.  
L’obiettivo in cui tanto ha investito Gino dovrà concretizzarsi (mi auguro) nei prossimi anni per non perdere la grande occasione rappresentata dai Giochi Olimpici 2026; solo se l’intera Comunità dell’Alta Valle sarà unita e coesa si potranno raggiungere quei risultati che da troppi anni inseguiamo.

Rivolgo a Gino i miei più sentiti ringraziamenti per tutto quello che ha fatto per il nostro territorio. A lui auguro un felice futuro nella sua isola natale accompagnato dalla certezza che sarà sempre il benvenuto nella Magnifica Terra.

 

Bormio, 1 novembre 2020                                                                         Roberto Spechenhauser
                                                                                                             Assessore allo Sport del Comune di Bormio

 

""

Comune di Bormio

Via Buon Consiglio, 25
23032 Bormio (SO)
Codice fiscale: 00099580144 P.IVA: 00099580144 
Tel. +39 0342 912211
Fax +39 0342 912201
Codice IPA: c_b089
Codice Univoco: UF3W25
Email: info@comune.bormio.so.it
Pec: bormio@pec.cmav.so.it

Orari

UFFICI COMUNALI
c/o Centro Servizi - Via Don Peccedi, 1 - 23032 Bormio (SO)

Fax  +39/0342 912201 - ufficio protocollo

 

PROGRESSIVA RIAPERTURA DEGLI UFFICI COMUNALI

 

Gli uffici comunali sono aperti di mattina nei giorni da lunedì a venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

L'accesso dell'utenza è limitato a una sola persona per volta per ufficio con invito a non incrociarsi nel percorso che porta all'ufficio di destinazione con altre persone a meno di un metro di distanza.

Tale limitazione sarà regolamentata all'ingresso mediante installazione di una postazione di portineria presidiata dal messo comunale che sarà fornito degli adeguati D.P.I. che provvederà alla preventiva misurazione della temperatura corporea mediante termometro digitale portatile e, nel caso in cui la stessa superi i 37,5 gradi centigradi l'accesso non sarà consentito e la persona invitata a recarsi presso il proprio domicilio e a contattare il proprio medico curante.

L'accesso agli uffici comunali è consentito esclusivamente dall'ingresso al primo piano (accesso dalla via Roma o a lato edificio).

L'ufficio tecnico sito in via Buon Consiglio n. 25, è aperto le mattine dei giorni da lunedì a venerdì dalle ore 11:00 alle ore 12:30

 

torna all'inizio del contenuto