Salta al contenuto principale

La biblioteca di Bormio porta il nome di Milli Martinelli

Pubblicato Martedì, 27/08/2019 - 10:20

Domenica 25 agosto, alle ore 17.00, ha avuto luogo la cerimonia di intitolazione della biblioteca di Bormio a Milli Martinelli. Oltre al nutrito pubblico, costituito da residenti e turisti che hanno avuto modo di conoscere e apprezzare Milli negli ultimi anni, erano presenti i figli Guido e Roberta De Monticelli, il nipote Federico, il Sindaco Roberto Volpato e l’Assessore alla Cultura Luigi Azzalini. 

La figlia Roberta, attraverso immagini e la lettura di brani tratti da Con gli occhi di una madre, lavoro scritto negli anni da Milli e primo classificato della sezione romanzi autobiografici nel quarto premio letterario Rotary Club Bormio Contea, ha regalato un ritratto inedito di Milli e della sua vita in cui la cultura e i libri hanno sempre avuto un ruolo preponderante. 

Come sottolineato dall’assessore Azzalini, il contributo di Milli Martinelli alla biblioteca di Bormio è stato considerevole. Notevole il suo impegno culturale e divulgativo concretamente dimostrato, dal 2013 sino al 2017, attraverso i cicli di conferenze centrate sui narratori russi da lei tanto amati. E proprio questo suo amore era tangibile e in grado di prendere forma nella capacità di raggiungere il pubblico. Milli non creava barriere e non metteva distanze tra lei e chi la ascoltava; aveva il dono di avvicinare le persone, di interessarle e di alimentare in ciascuno il desiderio di approfondire gli argomenti proposti e le conoscenze personali sui grandi temi affrontati. 

A questo va però aggiunto anche l’importantissimo contributo umano: fortissimo il suo legame con i volontari della biblioteca e le persone che la frequentavano. Milli Martinelli ha creduto in una biblioteca intesa come luogo di incontro tra persone, idee, vissuti; non semplicemente come un luogo di saperi. 

Nel corso della cerimonia, l’assessore alla cultura Azzalini ha auspicato che la sua figura possa guidare i nostri ragazzi nella vita e nello studio e li motivi nella ricerca della verità, che maturi in loro la capacità di critica e il forte senso di giustizia e di libertà tipici di Milli; agli adulti è stato rivolto l’augurio che, grazie alla preziosa eredità di Milli, possano essere sempre incoraggiati a coltivare la bellezza del conoscere e il senso etico della vita. 
 

Comune di Bormio

Via Buon Consiglio, 25
23032 Bormio (SO)
Codice fiscale: 00099580144 P.IVA: 00099580144 
Tel. +39 0342 912211
Fax +39 0342 912201
Codice IPA: c_b089
Codice Univoco: UF3W25
Email: info@comune.bormio.so.it
Pec: bormio@pec.cmav.so.it

Orari

UFFICI COMUNALI
c/o Centro Servizi - Via Don Peccedi, 1 - 23032 Bormio (SO)

Fax  +39/0342 912201 - ufficio protocollo


Tributi, commercio e guardia boschiva, manutentivo, ragioneria
mattino: da lunedì a giovedì dalle 08.30 alle 12.30 
pomeriggio: da lunedì a giovedì dalle 14.00 alle 18.00 
venerdì dalle 08.30 alle 12.30 


Polizia Locale 
mattino: lunedì e giovedì dalle 08.30 alle 12.00 


Ufficio tecnico, edilizia privata e opere pubbliche 
(c/o Via Buon Consiglio, 25) 
mattino: da lunedì a giovedì dalle 11.00 alle 12.30 
venerdì dalle 10.30 alle 12.00


Anagrafe, elettorale, leva
da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 12.00 
martedì e giovedì pomeriggio: 
dalle 14.30 alle 17.30 1 ^ e 3^ sabato del mese dalle 09.00 alle 12.00


UFFICIO PROTOCOLLO
mattino: da lunedì a giovedì dalle 08.30 alle 12.30 
pomeriggio: da lunedì a giovedì dalle 14.00 alle 16.00 
venerdì dalle 08.30 alle 12.00  

 

Archivio
martedì: dalle 08.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18
previa richiesta allo 0342 912241

torna all'inizio del contenuto